Il Nostro Angolo di Libertà

Il miglior servizio badanti a Torino e provincia

come scegliere la migliore agenzia badanti a Torino e provincia

L’assistenza agli anziani fornita da collaboratrici familiari (colf) e badanti è, oggi, un’esigenza di massa che interessa tutte le famiglie. Per questo è importante saper scegliere un buon servizio badanti.

A Torino, come nel resto d’Italia, e in generale in tutti i paesi più sviluppati, le famiglie hanno bisogno di aiuto perchè non sono in grado, da sole, di fornire ai propri genitori anziani tutto il sostegno di cui hanno bisogno.

Per limiti di tempo, energie o capacità, il ricorso a una badante è diventato l’unica soluzione per assistere l’anziano garantendogli buoni standard di vita e, al tempo stesso, alleggerire i parenti di una parte dell’impegno destinato alla cura.

In questo modo i familiari possono ritagliarsi un po’ di tempo libero utile a rigenerare le forze ed evitare di logorare la relazione con il proprio caro.

A questo fine, laddove l’anziano sia autosufficiente, una persona che si occupi di aiutare con le incombenze domestiche (cucinare, pulire la casa, lavare e stirare) può essere la soluzione adatta. Questo fa la COLF: i lavori domestici, la gestione della casa, con o senza l’apporto dell’anziano assistito.

In altri casi, l'anziano o la persona malata hanno bisogno di essere accompagnati a fare esami o visite mediche, o di assistenza per il disbrigo di commissioni e pratiche burocratiche: spesa, pagamento di bollette, ritiro e consegna dei risultati di esami, accompagnamento e trasporto dentro o fuori da RSA, residenze per anziani e centri diurni.

In molti casi, però, la persona da assistere è disabile, non autosufficiente o non del tutto autonoma, necessitando quindi del sostegno personale (fisico e/o cognitivo) di una BADANTE con esperienza e capacità adeguate al tipo di esigenze dell’assistito.

Anziani con demenza senile o con parkinson, disabili sulla sedia a rotelle, persone in convalescenza post-operatoria, hanno bisogno del supporto di badanti con esperienza e formazione adeguata (in altri casi, che qui non prendiamo in considerazione, ci sarà bisogno di operatori qualificati o infermieri professionali) secondo il tipo di assistenza più indicata caso per caso.

Va da sé che tutti desideriamo di poter affidare i nostri cari alle migliori badanti, ma come trovarle? Il metodo del passa-parola può funzionare quando si cerca una badante convivente, ma quando si ha bisogno di sostituire la propria badante per malattia, per esempio, come fare?

Quali elementi aiutano a identificare una badante come affidabile e professionale?

come scegliere badanti professionali a torino per assistenza anziani

ESPERIENZA

L’assistenza ad anziani, malati e disabili prevede molte attività pratiche che si apprendono con l’esperienza, nessuna teoria può compensare l’acquisizione nel tempo di questo “saper fare”. Sapersi relazionare, empatizzare con l’assistito, prevedere le sue necessità, saper leggere i sintomi, intuire le sue difficoltà, son tutte facoltà che solo l’esperienza può affinare.

PRIMO SOCCORSO

Una badante professionale dovrebbe saper gestire situazioni di emergenza possedendo competenze di primo soccorso per intervenire appropriatamente nel caso di urgenze sanitarie ed essere a conoscienza delle norme di sicurezza domestica per prevenire gli incidenti domestici.

TITOLI DI STUDIO

Il possesso di uno o più titoli di studio nell’ambito socio-sanitario costituisce un valore professionalizzante. Qualifiche come OSS (Operatore Socio Sanitario) o OSA (Operatore Socio Assistenziale) sono titoli riconosciuti. Vanno considerate come preferenziali anche altre qualifiche per il trattamento di persone con problemi, disturbi o disabilità particolari (alcolismo, Alzheimer, autismo), attestati di frequenza a corsi come quello di Assistente Familiare.

Ovviamente tutta la formazione in campo infermieristico, fino ai diplomi di laurea da infermiere, sono credenziali che certificano la professionalità delle figure a cui affidiamo l’assistenza domicliare o ospedaliera.

ABILITA’ LINGUISTICHE

Badanti che sappiano leggere e scrivere bene in italiano è garanzia che in caso di emergenza sappiano chiamare il 118 e siano in grado di fornire all’operatore tutte le informazioni di cui ha bisogno. Inoltre, una buona padronanza della lingua italiana permette di leggere i foglietti illustrativi dei medicinali, così come istruzioni o messaggi lasciati dai familiari dell’assistito. Naturalmente, la padronanza linguistica è importante anche per comunicare con più fluidità ed efficacia con l’anziano e la sua famiglia.

La conoscenza di lingue straniere può essere un valore aggiunto per l’assistenza a persone che prediligono lingue diverse all’italiano, oltre a essere un valore in sè come indice di maggior ricchezza culturale.

Preso atto di quali criteri utilizzare per valutare la qualità delle badanti, a chi può rivolgersi chi cerca una badante per assistenza notturna in ospedale a Torino? Quale centro deve contattare la famiglia che, a Settimo Torinese, sta cercando una badante per il fine-settimana? Come capire quale fornitore offra il servizio badanti più professionale a Rivoli?

Scegliere l’agenzia con le migliori badanti a ore di Torino e dintorni

criteri per trovare agenzia con migliori badanti a ore di torino e provincia

Quando si rende necessario sostituire la badante convivente con una badante a ore, o si ha bisogno di una badante che copra un preciso periodo di tempo, è utile poter fare riferimento a un’agenzia di fiducia, che garantisca un servizio professionale svolto da badanti qualificate.

Nella maggior parte dei casi alla badante si richiede di lavorare a domicilio, a casa della persona assistita. Ma sono numerosi anche i casi in cui il servizo badanti è richiesto per assistere l’anziano, il disabile o l’infermo in ospedale, in una residenza privata o qualche struttura di riabilitazione.

Sorveglianza notturna, aiuto alla somministrazione di pasti e medicine, compagnia diurna, sono alcune delle mansioni più comuni svolte dalle badanti in casa e fuori.

Di seguito elenchiamo alcuni criteri utili a identificare una buona agenzia di badanti a ore.

SERIETA’

Per valutare l’affidabilità di un fornitore del servizio badanti è utile misurare il grado di formazione ed esperienza conseguito dalle badanti che propone, come più sopra descritto.

AGGIORNAMENTI PROFESSIONALI

Le migliori agenzie di badanti e servizi assistenziali investono sull’aggiornamento professionale, consapevoli che il grado di competenza di chi assiste si riflette sul benessere dell’assistito. Frequentazioni di corsi e titoli di studio sono un indice indiscutibile di qualità delle badanti che prestano assistenza famigliare.

ANZIANITA’ DEL SERVIZIO BADANTI

Un altro indicatore è la quantità di anni che l’agenzia opera sul territorio di Torino e provincia. Se un centro è attivo da più di 10 o 20 anni significa che i servizi offerti hanno un riscontro positivo.

COMUNICAZIONE E DISPONIBILITA'

Il sito web e la sede costituiscono due biglietti da visita che difficilmente mentono. Un’agenzia che funziona e ha clienti soddisfatti mostrerà le sue credenziali anche quando comunica. Sia attraverso la sede fisica che in quella virtuale, sarà sempre disponibile ad ascoltare e ricevere le persone.

CONTATTO

Per ultimo, ma non meno importante, è consigliabile mettersi in contatto con l’agenzia, telefonicamente o via web, per descrivere le proprie esigenze e valutare la proposta.

Le migliori agenzie sono indubbiamente quelle che offrono un servizio badanti a domicilio personalizzato in base alle condizioni della persona da assistere e ai bisogni particolari della famiglia, caso per caso.

Non esiste una situazione uguale all’altra, per ogni persona bisognerà adattare un servizio su misura, concordato con la famiglia, fornendo la badante con le competenze e l’esperienza più adatta.

COSTO ORARIO BADANTE

La paga oraria di una badante a ore dipende dal servizio che deve prestare, le mansioni da svolgere e le condizioni della persona da assitere.

Dei prezzi molto al di sotto della media del mercato sono un segnale di non professionalità. Un’agenzia seria, che forma e seleziona collaboratori capaci, pagandoli correttamente, non può fornire un buon servizio a prezzi troppo bassi.

Per intenderci, fornire una badante notturna a Torino a un costo di 3€/ora non è un segnale di eccellenza del servizio badanti.

"Uomo avvisato mezzo salvato".

Tags: badanti a ore, agenzia badanti, tariffe badanti a ore, badante notturna, badante torino